Ci sarebbe bastato

“…un mosaico sapientemente spezzato, fatto di tessere che illuminano un istante, un episodio, un personaggio, franto e interrotto come a quel momento storico è toccato di diventare”. (Maria Luisa Vezzali)

“… fin dalle prime pagine sono stato avvinto da questa storia molto complicata. È una trama in costante evoluzione ed è una trama che non racconta di supereroi, ma di persone normali poste dinnanzi a eventi tumultuosi della storia. È anche un libro sul Novecento, non solo sul Novecento ebraico”. (Claudio Vercelli) 

Un libro di grandissimo respiro dal punto di vista culturale e geografico. … questo sforzo di comporre dal punto di vista letterario un prodotto originale, che mette in campo conoscenze storiche ma anche sentimenti personali dell’oggi e sentimenti di persone che non ci sono più, emerge da questo libro in maniera potente come vero esempio di come si possa produrre nello stesso tempo buona letteratura e un servizio civile per le giovani generazioni”. (Gadi Luzzatto Voghera)

Questo libro racconta l’intreccio di tre vicende singolari, o meglio l’epopea di tre cugini, e di un popolo. Racconta della Fiume liberale e cosmopolita di oltre 100 anni fa, di due famiglie, della loro vita quotidiana dagli inizi del 1900 fino agli anni successivi alla Seconda Guerra Mondiale, e dell’orrore che ha invaso le esistenze di tre persone come noi, come tutti noi. Ma non solo: la storia di Laci, Martino e Andi, e delle assurde traversie che hanno costretto loro, come molte persone di religione ebraica dopo l’abominio delle leggi razziali del 1938, a fare i conti ogni giorno con l’esilio, la sofferenza e la morte, è anche una lancinante riflessione sul destino individuale. Il destino imposto a tre cugini che avevano l’unico torto di essere ebrei. Ed è accaduto qui, in Italia.

Ogni personaggio di questo libro è realmente esistito.
Ogni fatto narrato è realmente accaduto.
Così mi è stato raccontato.

Genere: ibrido, oggetto letterario non identificato (cit. presa da Point Lenana di Wu Ming1 e Roberto Santachiara). Narrativa, storico.
Brossura 360 pagine
ISBN-10: 8896829178
ISBN-13: 9788896829172
Editore: Epika Edizioni, Castello di Serravalle BO, ottobre 2011
Segui il libro su Facebook

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>